Open data  e lo  sviluppo tecnologico hanno causato una vera e propria esplosione dei dati.

Un fenomeno in continua crescita. 

I dati arrivano da qualsiasi mezzo: dai sensori per la raccolta di informazioni sul clima ai post sui social network, passando per video e immagini digitali, dati GPS raccolti attraverso smartphone e tablet, trascrizione delle transazioni di acquisto, e tanti altri mezzi. Gli strumenti di analisi aiutano i ricercatori a trasformare i dati in conoscenza.

Creiamo valore: Trasformiamo i dati in conoscenza 

Digitalizzare i processi aziendali e analizzare le informazioni, spesso non strutturate, rappresenta una importante fonte di vantaggio competitivo.

I Big Data, combinati con sofisticate analisi di business, danno alle aziende un potere mai visto prima:   dal controllo dei processi aziendali  fino al comportamento dei clienti e alle condizioni di mercato.
Ecco che le decisioni sono più veloci ed efficienti. 

Gran parte di questi dati non sono strutturati, e quindi non facilmente riconducibili a modelli di dati o a metodi classici di archiviazione.

Questa limitazione rende i DBMS relazionali poco adatti alle analisi  dei Big Data.

I DBMS NoSQL sono  fondamentali  per garantire la crescita di tutta una serie di applicazioni ricche di contenuti e spesso distribuite agli utenti tramite Internet. Scopri di più –> QUI

Trasformiamo la conoscenza in collaborazione social.

UN VERO TESORO INTANGIBILE

Mi iscrivo alla newsletter!

Complimenti!

...se stai leggendo "Dai dati non strutturati ai NoSql database" allora sei pronto per il livello successivo.

Clicca sul video per scoprire tutto sul percorso

"Costruiamo il futuro 4.0. Tutti protagonisti"