La prima volta è accaduto il 23 maggio 2019: quel giorno si è infatti svolta la prima sessione di certificazione che ha visto coinvolti gli studenti del quarto anno dei corsi “Tecnico dei Servizi d’Impresa” e “Tecnico commerciale delle vendite”. Tutti e 15 gli studenti iscritti hanno conseguito la certificazione, superando positivamente la verifica tecnico-pratica.

Poi è arrivato il Covid, cui sono seguiti periodi di scuole chiuse, di formazione a distanza e di forte e continua incertezza sull’evoluzione della pandemia. La formazione 4.0 è proseguita, in forme diverse e con metodologie nuove, sdoganando anche paradigmi che fino a quel momento sembravano impensabili.

Tutti si sono messi a parlare di smartworking e “lavoro agile” (anche se in pochi in realtà lo praticavano realmente), di digitalizzazione dei processi e di lavoro a distanza, di transizione digitale e di strumenti digitali a supporto del lavoro collaborativo.
Ebbene, essere stati protagonisti già prima della pandemia di un corso di formazione incentrato proprio su questi temi da un lato riempie di orgoglio e dall’altra costituisce una interessante cartina tornasole sulla direzione imboccata e presa come riferimento.

E a distanza di due anni è tornata in aula fisica anche la sessione di certificazione delle competenze “Azienda Smart”, programmata per giovedì 19 maggio 2022 a Tione, presso l’Università Popolare Trentina – Scuola delle Professioni per il Terziario, che un po’ di tempo a questa parte ha introdotto a livello curricolare l’utilizzo di alcuni software innovativi e specifici che costituiscono delle vere e proprie eccellenze sul mercato e che, proprio per questo motivo, sono oggi cercati e utilizzati dalle aziende più innovative.

Le metodologie e tecnologie di Globalcomm per creare una cultura collaborativa e digitale partendo dalle scuole
L’Università Popolare Trentina – Scuola delle Professioni per il Terziario ha scelto di investire in modo significativo sulle competenze digitali per la gestione della cosiddetta azienda smart e per farlo ha scelto Globalcomm cone le sue soluzioni che combinano organizzazione e tecnologie.
Gli studenti hanno appreso l’importanza di condividere il patrimonio informativo aziendale a distanza, anche tra sedi o uffici diverse, anche in momenti e orari diversi; la gestione dei dati in formato digitale è cosa data ormai per scontata e necessaria, così come si rende necessario avere il fascicolo digitale del cliente o di ogni singola commessa. È per questo che la scuola ha voluto dotarsi delle soluzioni di Globalcomm nonché introdurre in aula un modulo formativo dedicato a queste competenze che ora possono essere persino certificate.

Un mondo + Smart e + Sostenibile parte dagli esperienze. Globalcomm protagonista

Indice dei contenuti

Il Knowledge Management e le Dinamiche dominanti

Il Knowledge management può sconfiggere i Gollum

Globalcomm rende più competitive le aziende valorizzando le Persone e la digitalizzazione

"...si dai, alla fine siamo tutti un po' dinosauri"

Scopri come integrare le comunicazioni nei processi collaborativi e digitali

Ecco la strada per costruire un futuro SMART/4.0 per la tua azienda

Valorizza le idee dei tuoi collaboratori con Miro, la whiteboard

Velocizza il gioco della tua azienda combinando Evernote, Slack e Lean BPM MarkUp

Gioco di squadra nella tua azienda con +Bit Atomi con il Metodo Mark Up

"Osate Cambiare, cercate nuove strade"


Scopri le pillole per diventare un esperto di transizione digitale

leanbpm-mark-up/

Mark Up per Lavorare Senza Carta Mark Up Suite è la soluzione che garantisce: la collaborazione in digitale tra le tue persone l’ automazione in

Approfondisci »

FAQ . Tutte le risposte per cogliere la trasformazione digitale

Previous
Next
Mi iscrivo alla newsletter!

Complimenti!

...se stai leggendo "Un mondo + Smart e + Sostenibile parte dagli esperienze. Globalcomm protagonista" allora sei pronto per il livello successivo.

Clicca sul video per scoprire tutto sul percorso

"Costruiamo il futuro 4.0. Tutti protagonisti"