Trend ed Indicatori

Si va al contrario! Lo certifica l’ISTAT: Le imprese italiane si “dimenticano” di innovare

Nel triennio 2012-2014 diminuisce di oltre il 7% la propensione innovativa delle aziende. Ma l’e-commerce comincia a marciare: vale il 9% del fatturato complessivo. Banda larga per il 94% degli imprenditori.

Per gli approfondimenti vedi l’Annuario 2016 dalla pagina 668 e seguenti

Gli innovatori di successo, cioè le imprese che hanno portato a termine le loro attività innovative con l’introduzione di almeno un’innovazione di prodotto o di processo sul mercato o al proprio interno, sono il 28,5 per cento delle imprese che hanno svolto attività di innovazione.
Le imprese italiane hanno dimenticato l’innovazione.

Rispetto al triennio precedente (2010-2012) diminuisce sensibilmente (-7,3 punti percentuali) la propensione innovativa delle imprese.

Comment here

Mi iscrivo alla newsletter!

Complimenti!

...se stai leggendo "Si va al contrario! Lo certifica l’ISTAT: Le imprese italiane si “dimenticano” di innovare" allora sei pronto per il livello successivo.

Clicca sul video per scoprire tutto sul percorso

"Costruiamo il futuro 4.0. Tutti protagonisti"