Ecco come individuare il ritorno di investimento (ROI) su un progetto reale.

L’azienda è una

AZIENDA OPERANTE NELLA LOGISTICA E TRASPORTI, 30M€, circa 200 persone

Obiettivo del progetto

L’azienda è una azienda che lavora su turni: ogni turno è della durata di 8 ore.
Il reparto produttivo evidenziava la non gestione delle ferie e permessi e malattie e assenze improvvise (ad esempio, attacco di appendicite alla notte, necessità di assistere i figli ammalati).

In particolare, il turno che iniziava alla mattina (ore 6) si trovava costantemente scoperto senza sapere mai fino alle 8.30 (ora in cui l’ufficio delle risorse umane diventava operativo) se gli assenti sarebbero arrivati oppure no.L’obiettivo era riorganizzare il flusso di comunicazione delle assenze, utilizzando una combinazione di tecnologie già presenti (ad es. risponditore automatico) e nuovi strumenti.

Principali risultati raggiunti e il ROI

Il capo reparto di turno attualmente viene avvisato in real time dell’assenza improvvisa.L’ufficio personale all’inizio dell’attività giornaliera ha già il quadro complessivo delle assenze/presenze.
Le assenze vengono catalogate automaticamente per persona, per reparto, per giorno

Il tutto attraverso una semplice telefonata o un semplice sms da parte del dipendente.

Ecco il ROI del progetto “gestione assenze e assenze improvvise”
Il Modello è strutturato in 3 parti:
1) di analisi economica che misura l’impatto diretto dell’innovazione sul risparmio
2) l’analisi dei Vantaggi qualitativi e organizzativi che misura come ogni innovazione ha un impatto sull’agilità della struttura ad accogliere nuove innovazioni.
3) l’indice di conversione che misura il rischio che si affronta nell’investimento per l’impatto che il cambiamento richiede nella struttura aziendale. Più facile (processo automatizzato) è il cambiamento maggiore è la probabilità di successo pieno e più alto sarà il ROI

ROI-progetto gestione assenze

[simple_contact_form]

 

 

 

 

Ecco il tuo regalo – Case history

Indice dei contenuti

Il Knowledge Management e le Dinamiche dominanti

Il Knowledge management può sconfiggere i Gollum

Globalcomm rende più competitive le aziende valorizzando le Persone e la digitalizzazione

"...si dai, alla fine siamo tutti un po' dinosauri"

Scopri come integrare le comunicazioni nei processi collaborativi e digitali

Ecco la strada per costruire un futuro SMART/4.0 per la tua azienda

Valorizza le idee dei tuoi collaboratori con Miro, la whiteboard

Velocizza il gioco della tua azienda combinando Evernote, Slack e Lean BPM MarkUp

Gioco di squadra nella tua azienda con +Bit Atomi con il Metodo Mark Up

"Osate Cambiare, cercate nuove strade"


Scopri le pillole per diventare un esperto di transizione digitale

leanbpm-mark-up/

Costruiamo Ponti per la Transizione 4.0 Mark Up Suite La più evoluta soluzione software per il lavoro di gruppo e l’automazione dei processi La sfida

Approfondisci »

FAQ . Tutte le risposte per cogliere la trasformazione digitale

Previous
Next
Mi iscrivo alla newsletter!

Complimenti!

...se stai leggendo "Ecco il tuo regalo – Case history" allora sei pronto per il livello successivo.

Clicca sul video per scoprire tutto sul percorso

"Costruiamo il futuro 4.0. Tutti protagonisti"