In media circa il 50% del personale aziendale è negli uffici: se la produttività aumenta  del 20/30% l’incidenza sull’utile è significativa

Questo si ottiene con l’eliminazione degli sprechi (in logica Lean Thinking)  a partire dagli uffici.

Alcuni esempi:

  • copie cartacee  per la distribuzione a più persone del medesimo documento: con spreco di carta, tempo, elettricità, materiali di consumo.
  • tempi di ricerca di documenti negli archivi (sia cartacei che digitali)
  • “Si è sempre fatto così”: attività a scarso valore aggiunto che nel tempo si sono consolidate come abitudini
  • Tempi dei processi lunghi e con dei colli di bottiglia  che rallentano tempi e efficienza

Non abbiamo alternative. E’ necessario digitalizzare i processi aziendali rendendoli snelli e agili.

Gli strumenti di Lean BPM che abbiamo sviluppato gestiscono tutte le fasi, le attribuzioni di responsabilità, le revisioni (per esempio di un progetto)  e le approvazioni (per esempio di una richiesta d’acquisto) ; gestisce la documentazione (per esempio un’offerta)  e tutto il flusso (workflow) necessario. Fino all’automazione della comunicazione (Voip, mail, PEC…)

Gli strumenti di Lean BPM  consentono di adattare i vari processi ed integrarli tra di loro: tanti mattoni che garantiscono di lavorare senza carta adattandosi uno all’altro .

I processi? tutti diversi ma tutti uguali

Un processo può essere commerciale, tecnico, strategico …….. Tutti diversi ma tutti con un obiettivo, delle attività da svolgere, degli input e degli output

Vuoi fare un passo in avanti ?

 Parti dall’andare a fondo di una soluzione di BPM in grado di gstire i processi, la collaborazione tra le persone, la documentazione e i costi legati ai processi.

Fai il passo successivo e clicca –> QUI

Comment here