Prima di affrontare la sfida di portare delle innovazione che incontreranno forti resistenze da parte dei colleghi, tanto vale essere sicuri che il TESORO per il quale andremo a combattere meriti il rischio.

Lo strumento che meglio misura quanto vale il TESORO per la scoperta del quale di impegniamo è il ROI (Ritorno dell’investimento).

Un bel REGALO: l’analisi del ROI

Se vuoi il TUO ROI scrivi la tua mail ad info@global-asp.it e ti arriverà il calcolatore direttamente in posta

Un caso pratico

Il modello di analisi del ROI (Return On Investement) che ci è costato tanto tempo in affinamenti per garantirne semplicità (tutto in una pagina) e completezza. Come vedrai tiene conto di 3 variabili:

1) variabile economica che misura l’impatto diretto dell’innovazione sul risparmio
2) variabile dei Vantaggi qualitativi e organizzativi che misura come ogni innovazione ha un impatto sull’agilità della struttura ad accogliere nuove innovazioni.
3) variabile di conversione che misura il rischio che si affronta nell’investimento per l’impatto che il cambiamento richiede nella struttura aziendale. Più facile (processo automatizzato) è il cambiamento maggiore è la probabilità di successo pieno e più alto sarà il ROI

Ecco un caso reale di analisi del ROI

AZIENDA OPERANTE NELLA LOGISTICA E TRASPORTI, 30M€, circa 200 persone

L’azienda è una azienda che lavora su turni: ogni turno è della durata di 8 ore.

Il reparto produttivo evidenziava la non gestione delle ferie e permessi e malattie e assenze improvvise (ad esempio, attacco di appendicite alla notte, necessità di assistere i figli ammalati).

In particolare, il turno che iniziava alla mattina (ore 6) si trovava costantemente scoperto senza sapere mai fino alle 8.30 (ora in cui l’ufficio delle risorse umane diventava operativo) se gli assenti sarebbero arrivati oppure no.L’obiettivo era riorganizzare il flusso di comunicazione delle assenze, utilizzando una combinazione di tecnologie già presenti (ad es. risponditore automatico) e nuovi strumenti.

Principali risultati raggiunti e il ROI

Il capo reparto di turno attualmente viene avvisato in real time dell’assenza improvvisa.L’ufficio personale all’inizio dell’attività giornaliera ha già il quadro complessivo delle assenze/presenze.
Le assenze vengono catalogate automaticamente per persona, per reparto, per giorno

Il tutto attraverso una semplice telefonata o un semplice sms da parte del dipendente.

Ecco il ROI del progetto “gestione assenze e assenze improvvise” ROI-progetto gestione assenze

Se invece vuoi il TUO ROI scrivi la tua mail e ti arriverà il calcolatore direttamente in posta