Fondi interprofessionali 2023: cosa sono e come farli fruttare al meglio

Combina i Fondi Interprofessionali  con il Fondo Nuove competenze pr finanziare tutti i costi per la formazione per l’evoluzione smart e green

Che cosa sono i Fondi interprofessionali

I Fondi Paritetici Interprofessionali nazionali (FPI) sono organismi istituiti con lo scopo di promuovere e finanziare la formazione continua dei lavoratori: aderirvi è una scelta libera per l’azienda, che può avvenire in qualsiasi momento.

La Formazione Finanziata è un importante strumento che consente a una qualsiasi azienda di formare i propri dipendenti e il proprio personale senza sostenere alcun costo.

Con i fondi interprofessionali le aziende possono accedere a corsi di formazione professionale a titolo gratuito, senza aggiungere ulteriori spese. I finanziamenti provengono dalle stesse imprese che mensilmente versano all’INPS i contributi (0,30%) per i propri dipendenti. Si tratta più precisamente di contributi a favore delle aziende e non di prestiti. 

Nella pratica, le aziende presentano dei piani formativi che vengono poi finanziati dai fondi interprofessionali attraverso l’accantonato versato.

Per accedere a tali contributi le imprese devono necessariamente aderire a uno dei Fondi Interprofessionali.

Come funzionano i Fondi interprofessionali

Per usufruire dei Fondi, che copriranno il costo per la tua transizione digitale e sostenibile, dovrai presentare un piano di formazione (piano che segua le linee guida del Fondo scelto) che coinvolgerà i tuoi dipendenti, per i quali selezionerai una serie di corsi per un determinato ammontare di ore totali di formazione.
Ai fini di rendicontazione, dovrai semplicemente tenere monitorati i dati di utilizzo dei partecipanti al piano di formazione.

Gli step da seguire

  1. Presentazione del piano formativo, coinvolgendo il gruppo di utenti che aderisce al progetto
  2. Approvazione del progetto formativo da parte del Fondo 
  3. Erogazione delle attività formative come da piano 
  4. Rendicontazion

Alcuni dei principali fondi interprofessionali

Un'opportunità da non perdere!

A chi si rivolgono

Il Fondo Nuove Competenze si rivolge ai datori di lavoro privati, , incluse le società a partecipazione pubblica, che abbiano sottoscritto accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro finalizzati a percorsi formativi di accrescimento delle professionalità dei lavoratori per digitalizzazione e sostenibilità.
Tali datori di lavoro:
- devono essere in regola sotto il profilo contributivo, fiscale e assistenziale;
- non devono trovarsi in condizione di liquidazione, fallimento, cessazione di attività, concordato preventivo;

Tipologie di finanziamento

- Conto Formazione (o conto individuale): l’azienda finanzia la sua formazione attraverso le risorse accantonate con i versamenti derivati dallo 0,30% dei suoi dipendenti. In questo caso il Fondo Interprofessionale trattiene una percentuale variabile per i propri costi di gestione e per il finanziamento degli avvisi, ma buona parte di quanto l’azienda versa è a sua disposizione per pagarsi la formazione.
- Modalità ad Avviso: i fondi possono emettere avvisi / bandi grazie ai quali le aziende possono presentare un progetto, che sarà valutato dal fondo. Tramite gli avvisi l' azienda può ricevere importi per finanziare la formazione superiori a quanto hanno realmente accantonato.
- Voucher: Alcuni Fondi Interprofessionali mettono a disposizione attraverso specifiche procedure la possibilità di acquistare corsi a catalogo, seminari, formazione online. Lo strumento è quello del “voucher formativo” che permette all’azienda di pagare, generalmente al singolo dipendente, la partecipazione anche a corsi esterni aperti al pubblico (es. Master o corsi di specializzazione).

Come ottenere un altissimo ritorno dell'investimento

Globalcomm fornisce la migliore formazione in learning by doing per rendere più competitiva la tua azienda promuovendo il lean thinking per una cultura aziendale:
+snella,
+digitale
+sostenibile
in altre parole + SMART/4.0

La formazione per la transizione digitale ed ecologica, finanziata a fondo perduto

Gran parte dei finanziamenti a fondo perduto si stanno spostando sulla formazione alle persone supportandone la crescita personale e professionale per colmare l’obsolescenza delle competenze che impediscono di affrontare i cambiamenti connessi alla doppia transizione digitale ed ecologica.

I fondi interprofessionali costituiranno tra l’altro il canale di accesso privilegiato al Fondo Nuove Competenze. 

I fondi interprofessionali finanziano i formatori, il Fondo Nuove Competenze il costo del personale che l’azienda  deve sostenere.

Un’abbinata quindi vincente per togliere qualsiasi alibi a procrastinare la transizione digitale e green.

Avviso 6/2022 Fondimpresa - Innovazione

Formazione a sostegno dell’innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo

Con l’Avviso n. 6/2022 “Formazione a sostegno dell’innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo nelle imprese aderenti, Fondimpresa finanzia piani condivisi per la formazione dei lavoratori delle aziende aderenti al Fondo che stanno realizzando un progetto o un intervento di innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo.

Le domande di finanziamento dovranno pervenire, a pena di inammissibilità a partire dalle ore 9.00 del 14 febbraio 2023 fino alle ore 13.00 del 31 dicembre 2023.

Ti possiamo aiutare a Valorizzare
il tuo Fondo interprofessionale

Supportiamo le aziende nel cogliere questa opportunità di crescita partendo dalla formazione dei propri collaboratori.

Progettazione di evoluzione smart

Dopo aver raccolto le informazioni necessarie ad indentificare le esigenze e gli obiettivi che l’azienda vuole raggiungere attraverso la formazione, Skilla si occuperà della redazione dell’intero piano di formazione in cui saranno dettagliati i tempi, i destinatari, le metodologie didattiche, i format, le modalità di verifica dell’apprendimento e il rilascio di attestazioni o certificati.

Presentazione della domanda, Monitoraggio E Rendicontazione

Ci possiamo fare carico della preparazione di tutta la restante documentazione per procedere con l’invio della richiesta di finanziamento, gestendo quindi anche tutto il flusso di comunicazione .
Mettiamo a disposizione figure specializzate a cui affidare sia il costante monitoraggio delle attività formativa sia referenti contabili che controlleranno le economie del progetto, producendo tutta la documentazione per la richiesta del saldo finale e la chiusura del progetto.

Erogazione

Mettiamo a disposizione contenuti e un PerCorso per la transizione digitale ed eecologica in modalità learning by doing ossia è un progetto operativo di cambiamento che misura sia i vantaggi concretamente ottenuti tangibili (- costi + Ricavi) che intangibili (miglioramento della conoscenza aziendale es. Wikipedia, collaborazione tra le persone...)

Per la transizione digitale e green serve avere chiaro il PerCorso

Ottenere il finanziamento a fondo perduto FNC non è sufficiente per avere un alto ritorno dell'investimento.
Per ottenere il massimo serve il PerCorso affinato da Globalcomm in oltre 20 anni di guida alla transizione digitale e organizzativa "Costruiamo il futuro 4.0. Tutti protagonisti!"

Il passaggio culturale che porta all’azienda SMART / 4.0 quindi +digitale +snella +sostenibile necessita di un metodo collaudato che si fonda sul Learning by doing con pochissima teoria e molta pratica per diffondere il miglioramento continuo combinato con la digitalizzazione e la sostenibilità aziendale con + Profitti + Persone+ Pianeta (3P) 

Alcune tappe del nostro PerCorso Smart

Cogli la transizione digitale ed ecologica costruendo una nuova cultura aziendale. Ci sono più tappe da percorrere scegli quelle giuste per la tua azienda per Costruire il futuro Smart, dove le persone e le tecnologie digitali sono protagoniste.

Il Corso per scoprire come Digitalizzazione e Industry 4.0 possono concretamente valorizzare il potenziale della tua azienda per innovare velocemente prodotti, processi e organizzazione.

Obiettivi

Scoprire nella pratica come avviare, concretizzare, misurare tutte le fasi della digitalizzazione dei processi aziendali uffici – produzione – clienti – fornitori identificando il cammino migliore adatto alla tua azienda.

Si supereranno le principali resistenze umane ed organizzative ai cambiamenti che la digitalizzazione richiedono e nel contempo saranno potenziate le capacità delle persone di  essere confidenti con l’uso degli strumenti digitali.

Contenuti

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona o in presenza in learning by doing

Metodologia didattica

Il PerCorso si basa sui casi pratici aziendali, poca teoria e moltissima pratica.
In questo percorso si utilizzerà la metodologia Mark Up sviluppata in oltre 20 anni di evoluzioni organizzativo digitali

Durata

16 ore

Il miglioramento continuo dei processi passa dalla collaborazione tra le persone e la digitalizzazione. garantendo l'eliminazione degli sprechi, perdite e attività a basso valore aggiunto.

Obiettivi

Scoprire assieme come snellire i processi, collaborando e digitalizzando punttando a sfruttare le migliori tecnologie digitali, capaci di aumentare il livello di produttività e qualità diffondendo nel contemmpo una cultura digitale pervasiva in grado di gestire il cambiamento delle persone per arrivare ad aumentare il vantaggio competitivo aziendale.

Contenuti

  • Introduzione alla Lean Innovation
  • come rendere il Lean Thinking parte integrante nel percorso di innovazione e digitalizzazione dei processi 
  • mappare il valore e definire gli obiettivi di miglioramento con i mastermind e brainstorming sulle whteboard collaborative.
  • Rendere sinergiche lean e digitalizzazione
  • Apprendere l’uso delle migliori tecnologie 4.0 per  integrare e digitalizzare i processi 
  • Come progettare e attivare un progetto integrato Lean & Digital per il miglioramento continuo

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona o in presenza in learning by doing

Metodologia didattica

Il PerCorso si basa sui casi pratici aziendali, poca teoria e moltissima pratica basati su laboratori di lavoro dove  i partecipanti lavoreranno in piccoli gruppi per sviluppare idee e progetti per implementare le tecniche apprese nel loro ambiente di lavoro.

In questo percorso si utilizzerà la metodologia Mark Up sviluppata in oltre 20 anni di evoluzioni organizzativo digitali

Durata

32 ore, con i moduli componibili liberamente in funzione delle esigenze aziendali

Modulo 1 – Introduzione al corso:

  • Introduzione ai concetti chiave di valorizzazione delle persone, lean thinking, innovazione e digitalizzazione e alla loro importanza per aumentare la produttività e i profitti.
  • L’innovazione digitale nella realta’ aziendale
  • Cosa si intende per digitalizzazione dei processi
  • Industria 4.0 e modelli di riferimento

Modulo 2 – Valorizzazione delle persone

  •  Come valorizzare le risorse umane per migliorare la motivazione, la soddisfazione e la produttività dei dipendenti.

Modulo 3 – Lean Thinking e digitalizzazione dei processi

  • Introduzione al pensiero lean e all’eliminazione degli sprechi per migliorare l’efficienza e l’efficacia dei processi aziendali.
  • Analisi dei processi aziendali in digitale con i diagrammmi di flusso
  • il Lean thinking per il miglioramento dei processi in digitale
  • Progettazione e migrazione step by step verso il nuovo sistema digitale
  • La whiteboard e il brainstorming come strumento per l’innovazione organizzativa e la digitalizzazione dei processi d’ufficio e produttivi
  • Strumenti digitali per l’automazione dei processi (BPM – Business Process Management)
  • Strumenti per il lavoro di gruppo e smartworking
  • Strumenti per la gestione del personale interno e collaboratori
  • Strumenti specifici per la gestione della produzione
  • Strumenti personalizzati per la gestione dei processi interni
  • Individuazione dei processi a basso valore aggiunto automatizzabili 

Modulo 4 – Innovazione e Digitalizzazione

  • Come sviluppare una cultura dell’innovazione e come identificare e sfruttare le opportunità per migliorare i prodotti e i servizi aziendali.
  • le tecniche di innovazione, come la creatività e il pensiero laterale, l’identificazione delle opportunità e la gestione del cambiamento.
  • Come utilizzare le tecnologie digitali per migliorare i processi aziendali e aumentare l’efficienza.
  • Panoramica delle tecnologie digitali più recenti e delle loro applicazioni in azienda e introduzione ai sistemi di automazione e di analisi dei dati per migliorare la produttività e la qualità.
  • Strumenti di reportistica e controllo di gestione dei processi in digitale e real time 
  • Strumenti digitali per la gestione della comunicazione interna, l’organizzazione dei task e dei calendari
  • Strumenti per la comunicazione interna sincrona e asincrona per riunioni digitali e workshop interni

Modulo 5 – Pianificazione e gestione del cambiamento

  • Introduzione al cambiamento: definizioni e concetti chiave, motivazioni per il cambiamento, tipi di cambiamento e le loro implicazioni
  • Pianificazione del cambiamento: come identificare le opportunità di cambiamento, valutare gli impatti del cambiamento e creare un piano d’azione
  • Comunicazione del cambiamento: come comunicare efficacemente il cambiamento, creare una visione condivisa e gestire le resistenze al cambiamento
  • Implementazione del cambiamento: come implementare il cambiamento, monitorare i progressi e affrontare eventuali problemi
  • Change leadership: come gestire il cambiamento e motivare le persone, ruolo del leader nel cambiamento e tecniche di leadership efficaci
  • Change management: come gestire il cambiamento organizzativo, gestire le risorse e i progetti di cambiamento
  • Change culture: come creare una cultura aziendale in grado di supportare e gestire il cambiamento e mantenere l’adattabilità
  • Esercitazioni pratiche e casi di studio: sessioni pratiche per mettere in pratica le conoscenze acquisite durante il corso e risolvere casi di studio specifici

Modulo 6 – Gestione documentale: Dal lavorare con la carta al Senza carta

  • Introduzione alla gestione documentale digitale: cos’è, perché è importante e come può migliorare la produttività aziendale.
  • Archiviazione digitale: come archiviare i documenti in modo sicuro e accessibile, utilizzando software di gestione documentale.
  • Firma digitale: come utilizzare la firma digitale per rendere i documenti legalmente validi e ridurre i tempi di attesa per la firma cartacea.
  • Strumenti e tecnologie: come scegliere e utilizzare gli strumenti e le tecnologie più adatti per la gestione documentale digitale.
  • Condivisione dei documenti: come condividere i documenti con colleghi e collaboratori in modo sicuro e controllato.
  • Modalità di indicizzazione dei contenuti e loro ricerca
  • Corretta gestione dei ruoli e dei permessi di accesso ai documenti
  • Protezione dei documenti e crittografia
  • Database non strutturati o documentali
  • Come migrare Tecniche di migrazione e importazione del materiale cartaceo
  • Esercitazioni pratiche e casi di studio: sessioni pratiche per mettere in pratica le conoscenze acquisite durante il corso e risolvere casi di studio specifici.

Modulo 7 – Organizzazione ed Industry 4.0

  • Introduzione al concetto di Industry 4.0 e alle opportunità che essa offre per aumentare la produttività e i profitti.
  • Introduzione alle tecnologie di automazione e di IoT
  • Come utilizzare la tecnologia per migliorare la produttività, l’efficienza ed aumentare la flessibilità e la scalabilità dell’azienda
  • Come gestire le sfide e le opportunità offerte dall’adozione di tecnologie avanzate
  • L’evoluzione dei ruoli e le nuove competenze richieste  in una Smart Factory 
  • Realizzare una Smart Factory, a piccoli passi
  • La collaborazione tra le persone in digitale per avviare il miglioramento continuo in azienda 
  • Il ruolo dell’ICT nel migliorare e automatizzare i processi aziendali

Modulo 8 – Valorizzazione della conoscenza aziendale

  • La conoscenza il patrimonio intangibile più importante per l’azienda
  • insegnare come raccogliere, organizzare e condividere la conoscenza all’interno dell’azienda, promuovere la creazione di una cultura della condivisione delle informazioni e la creazione di un sistema di gestione della conoscenza.
  • Come accumulare, condividere ee proteggere la conscenza in digitale

Modulo 9 – Sicurezza,  Privacy e protezione della conoscenza aziendale

  • Analisi dei rischi per la sicurezza dei dati aziendali
  • Master Mind  su come proteggere la conoscenza aziendale e la privacy
  • Compliance e sicurezza: come garantire la conformità normativa e la sicurezza dei documenti digitali.
  • Regolamento UE e aspetti normativi sulla Data Protection
  • Strumenti per la gestione della privacy secondo standard GDPR
  • Strumenti per il rilevamento delle minacce e la gestione del rischio
  • Sistemi antivirus, backup, disaster Recovery e prevenzione delle minaccie
  • Metologie organizzative, adattamento dei processi aziendali e formazione del personale per proteggere processi, privacy e conoscenza aziendale
  • Esercitazioni pratiche per implementare le misure di sicurezza

Modulo 10 – Aumento della produttività e dei profitti

  • panoramica delle tecniche di gestione delle prestazioni e dei metodi per misurare il rendimento, insegnare come utilizzare i dati per prendere decisioni informate e migliorare continuamente i processi aziendali.
  • Sviluppo di app e soluzioni software: come sviluppare app e soluzioni software per automatizzare i processi aziendali e aumentare la produttività e i profitti.
  • Analisi dei dati e business intelligence: come utilizzare i dati per analizzare i processi aziendali, prendere decisioni informate e aumentare la produttività e i profitti.

Modulo 11 – Casi di studio sull’Azienda Smart

  •  Analisi di casi di studio di aziende che hanno implementato con successo le pratiche di valorizzazione delle persone, lean thinking, innovazione e digitalizzazione e chiusura del corso con una riflessione su come implementare queste pratiche nella propria azienda.

Trasformare le informazioni e le conoscenze in saperi, fruibili facilmente e digitalmente è la chiave per l’innovazione continua e la valorizzazione del sapere aziendale

Obiettivi

  1. Prendere consapevolezza dell’importanza dei saperi aziendali
  2. Coinvolgere i partecipanti nella creazione pratica di conoscenza in formato digitale per costruire la wikipedia aziendale per l’apprendimento continuo,  portando alla luce la conoscenza che serve, quando serve, dove serve
  3. Mostrare come vanno conservate, condivise, ed utilizzate,  in digitale, le conoscenze ‘tacite’: il ‘saper fare’, l’esperienza che è patrimonio della singola persona o di un gruppo

Contenuti

  • Che cos’è il Knowledge Management?
    La conoscenza come asset aziendale strategico per acquisire un vantaggio competitivo
  • Tassonomia della conoscenza: la distinzione tra dati, informazioni, conoscenza.
  • Le dimensioni della conoscenza: il modello di Nonaka e Takeuchi.
  • creazione pratica di contenuti in formato digitale per costruire la wikipedia aziendale.
  • Diffusione della conoscenza nella logica dell’apprendimento continuo alla base del LifeLong Learning .
  • Come gestire efficientemente ed efficacemente le conoscenze;
  • Come superare le resistenze e i timori alla condivisione delle informazioni;
  • Come valorizzare i knowledge worker
  • Il supporto della tecnologia per la realizzazione di un progetto di knowledge management aziendale

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona o in presenza in learning by doing

Metodologia didattica

Il PerCorso si basa sui casi pratici aziendali, poca teoria e moltissima pratica.
In questo percorso si utilizzerà la metodologia Mark Up sviluppata in oltre 20 anni di evoluzioni organizzativo digitali

Durata

16 ore

La forza di una squadra

Per fare le cose bene abbiamo creato una rete di aziende

Globalcomm Lavorare Senza Carta

Progetta ed eroga corsi mirati alla transizione digitale e green in modialità learning by doing in presenza e a distanza

Lavorare senza carta vuol dire combinare digitalizzazione, + organizzaizone lean +  formazione per riuscire contretamente a guidare la transizione digitale.

Globalcomm da oltre 20 anni fa Lavorare Senza Carta le aziende combinando il Lean thinking del miglioramento continuo, la valorizzazione delle persone e tanta tantissima digitalizzazione

Talent 24

Presenta la domanda e monitora e rendiconta il finanziamento a fondo perduto

Crea, accumula e diffonde cultura aziendale per alimentare e consolidare il vantaggio competitivo dell’impresa.

In Lingua Vicenza

Progetta ed eroga corsi mirati all'apprendimento delle lingue

Formazione linguistica, parte di un network internazionale con oltre 300 sedi pr rendere facile l’apprendimento delle lingue in modalità smart

Richiedi L'analisi Gratuita

Richiedi l’analisi GRATUITA per capire se e come puoi finanziare la formazione per la doppia transizione digitale ed ecologica della tua azienda con i Fondi Interprofessionali combinati con il Fondo Nuove Competenze  con dei percorsi creati su misura per la tua azienda