Pillole di innovazione

Cos’è il Pola, Piano Organizzativo del Lavoro Agile nella PA? Uno strumento da copiare anche nelle PMI

La PA è chiamata a trasformarsi radicalmente per diventare acceleratore di innovazione, lo confermano le “Linee Guida sul Piano Organizzativo del Lavoro Agile (Pola) LG_pola_9_dicembre (1) e gli Indicatori di Performance”, LG-Piano della performance-giugno 2017_0

Il POLA spinge su un radicale e decisivo cambiamento nell’organizzazione del lavoro pubblico attraverso il ridisegno delle modalità di misurazione dei risultati al fine di migliorare, con un comprovato aumento della produttività, anche l’offerta di servizi ai cittadini e alle imprese.

La portata per le PA rappresenta una svolta epocale in quanto spinge le Amministrazioni a mettersi in gioco attraverso la definizione di un piano triennale di riforma dell’organizzazione del lavoro e della misurazione delle performance.

Ma qual è lo scopo delle Linee Guida?

Presto detto: fornire alle Amministrazioni indicazioni metodologiche sull’elaborazione del POLA, nonché alcuni spunti di riflessione sul tema dei possibili indicatori di performance (SMVP) collegati al lavoro agile.

Non solo, la portata complessiva dell’adozione del lavoro agile in tutta l’Amministrazione non dovrà essere giudicata attraverso il Sistema di misurazione e valutazione della performance (SMVP), bensì dai cittadini e dalle imprese attraverso il gradimento sui servizi erogati in regime di lavoro agile /smart.

E’ utile ricordare che il POLA è lo strumento, non la soluzione.

Ogni Amministrazione, dunque, deve redigere il suo POLA, con i suoi indicatori, i suoi obiettivi e le sue visioni programmatiche.

Lavoro agile o smartworking: Una grande opportunità persa per le PMI: si ritorna al pre-covid

In questo periodo di Covid le PMI si sono trovate ad affrontare in emergenza il lavoro da remoto di tanti collaboratori.

Poteva essere una accelerata per innovare le nostre aziende e renderle più produttive attraverso il lavoro agile o smartworking, in realtà è stato solo un fare fronte all”emergenza che appena finita ha portato a ritornare alle modalità operative nella quasi totalità dei casi PRE COVID.
Il Motivo?
L’assoluta mancanza di una metodologia organizzativa e digitale per gestire i processi aziendali che rendesse controllabile il lavoro non in presenza.

Quindi giustamente appena ès stato possibile le aziende hanno fatto marcia indietro.

Perchè non copiare lo sforzo della PA per essere più agile e portarlo nelle PMI?

Gli strumenti che potrebbero essere pari pari, almeno nella gran parte dei contenuti sono:
– le Linee Guida sul Piano Organizzativo del Lavoro Agile (Pola) LG_pola_9_dicembre (1) 
– Sistema di misurazione e valutazione della performance (SMVP) LG-Piano della performance-giugno 2017_0
2 strumenti fantastici e a costo zero che le PMI si trovano ad avere già pronti senza spendere un euro.

“Fare o non fare? Non esiste provare” (da Maestro Yoda, Guerre stellari)
E’ tempo di fare
Puoi fare da solo, e accorgerti che è come non fare oppure se vuoi anche tu la tua azienda frizzante, veloce e creativa, in una parola AGILE / SMART?
Chiamaci allo 0445-381199

Comment here