La Rivoluzione Digitale sta cambiando il MondoRiNascimento 4.0 - La persona al centro della Rivoluzione DigitaleSmart Working & Social Collaboration

Co-innovare. Inattuabile per le nostre PMI, il modo migliore per innovare

Allearsi con altre imprese per progetti legati all’Industria 4.0 porta a dei vantaggi enormi. Purtroppo le nostre PMI non riescono a collaborare neppure al loro interno.

 La co-innovazione è un approccio all’innovazione dove nuove idee e approcci provenienti nati all’interno o all’esterno dell’impresa ( a volte anche cn i competitor) generano molto più valore rispetto a fare da soli.

Grandi nomi dell’industria hanno cominciato ad unire le forze per innovare insieme e resistere ai cambiamenti del mercato determinata dalla digitalizzazione dei processi scatenata dalla digital disruption.

La strada della co-innovazione per le nostre PMI è interrotta, bloccata, non si passa…

Non ci sono persone in grad di sperimentare all’interno l’innovazione attraverso la collaborazione lungo il processo, immaginiamoci se lo dobbiamo fare all’esterno dove ci dobbiamo confrontare con la paura che l’altro voglia fregarti.

Ecco i vantaggi della CO-INNOVAZIONE che le nostre PMI  perdono

  1. Innovazione per creare beni. Le idee innovative possono essere sfruttate per creare nuovi beni, servizi o nuove iniziative imprenditoriali. Sono nuove idee, ma anche condivisione di sapere ed esperienze che contribuiscano a creare nuovi processi fino ad espandere la platea dei consumatori.
  2. Piattaforme di co-innovazione. La co- innovazione può aiutare a dare valore ai nuovi prodotti e allungarne il ciclo vitale servono scoperte rivoluzionarie mettendo a fattor comune esperienze cmplementari tra i partner che consentono di  creare un circolo virtuoso di innovazione.
  3. Collaborazione per la co-innovazione. Ossia, dove si usa il pronome ‘noi’ al posto di ‘io’ o ‘tu’. La caratteristica principale è la condivisione di un obiettivo che potrebbe essere realizzare un profitto, partecipare a un’esperienza o solo divertimento.
  4. La co-creazione. I clienti sanno cosa vogliono e come i prodotti o i servizi possano aiutarli ad avere più valore. Coinvolgere i clienti per creare insieme esperienza di valore, attraverso l’atteggiamento mentale, l’interazione, una piattaforma e un network di contatti.

Comment here