Chi licenzia e chi assume! – Amazon creerà 100mila nuovi posti di lavoro negli Usa entro il 2018

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Amazon intende infatti creare oltre 100mila posti di lavoro a tempo pieno in Usa entro il 2018. Lo ha annunciato il colosso americano del commercio elettronico facendo notare che negli ultimi cinque anni ha creato più di 150mila posti in Usa portando la sua forza lavoro da 30mila nel 2011 a oltre 180mila alla fine del 2016.

Eh si Amazon non scherza e sta accelerando nella sua visione di Azienda 4.0

I posti di lavoro prevedono vari tipi di esperienza, istruzione e livelli di competenze, dagli ingegneri agli sviluppatori di software fino alle posizioni di primo livello e training. Molti di questi posti saranno nei centri di smistamento e magazzini annunciati in fase di costruzione in Texas, California, Florida, New Jersey e altri Stati nel Paese.

Il fondatore e amministratore delegato Jeff Bezos ha detto che «l’innovazione è uno dei principi guida di Amazon e ha creato centinaia di migliaia di posti di lavoro in America». 

More to explorer

FAQ . Tutte le risposte per cogliere la trasformazione digitale

Previous
Next

Approfondisci per diventare un esperto di transizione digitale

Mi iscrivo alla newsletter!

Complimenti!

...se stai leggendo "Chi licenzia e chi assume! – Amazon creerà 100mila nuovi posti di lavoro negli Usa entro il 2018" allora sei pronto per il livello successivo.

Clicca sul video per scoprire tutto sul percorso

"Costruiamo il futuro 4.0. Tutti protagonisti"