Dalla teoria alla praticaLa Rivoluzione Digitale sta cambiando il MondoSmart Working & Social Collaboration

Audi Car-to-X, l’auto diventa super-intelligente

Audi parte da A4, A5 e Q7 per rendere disponibili i primi servizi Car-to-X.

Le auto si parlano

Si continua a cambiare: le auto si parlano scambiandosi tra di loro informazioni utili per la sicurezza e per il comfort.

Si comincia con i servizi Informazioni sulla segnaletica stradale e Informazioni sui pericoli, grazie ai quali i modelli Audi compatibili sono interconnessi e condividono tra loro alcuni tipi di dati attraverso la rete mobile. Il collegamento avviene tramite una schedina telefonica SIM  installata a bordo delle vetture, che i clienti ottengono assieme alle dotazioni Audi Connect.

GPS, velocità e consumi, emittente radio impostata, forza del segnale mobile, utilizzo delle funzioni di assistenza alla guida come l’Adaptive cruise control (ACC), curve di accelerazione del veicolo, sensori pioggia/luce, fari, airbag.

Quando la banca dati raggiungerà una determinata dimensione inizierà, a sua volta, a inviare i dati direttamente agli altri veicoli AUDI.

Per il futuro

Audi è già al lavoro sull’On Street Parking, funzione di ricerca del parcheggio, per segnalare in anticipo al guidatore la disponibilità di posti auto liberi nei pressi della destinazione da raggiungere, grazie alle informazioni provenienti proprio dai veicoli che li lasciano e ai dati catturati dai vari sensori di bordo delle altre Audi in circolazione.

Comment here

Mi iscrivo alla newsletter!

Complimenti!

...se stai leggendo "Audi Car-to-X, l’auto diventa super-intelligente" allora sei pronto per il livello successivo.

Clicca sul video per scoprire tutto sul percorso

"Costruiamo il futuro 4.0. Tutti protagonisti"